Questo sito usa i cookie per aiutarti nella navigazione. Continuando a navigare sul sito accetti di utilizzare i cookie. Uso dei cookie

Autorità morale Massimizza

Autorità morale

A questo soggetto dedico il libro che hai in mano, nella consapevolezza di offrire alcune risposte a quesiti ricorrenti: “Per quali ragioni molto spesso i risvegli si affievoliscono?”; oppure: “Perché l’ipergrazia non è una dottrina biblica?”.

Dettagli

CLC0000013592

12,00 €

Aggiungi ai preferiti

10 Articoli disponibili

Nel 1995 ho avuto l’onore di conoscere personalmente il reverendo Kenneth H. Hagin, al quale devo tanto, perché dai suoi scritti ho imparato molto della dottrina. Il libretto L’autorità del credente, che io lessi in una prima versione quando ero ancora un semplice credente, mi introdusse nel territorio della rivelazione di ciò che siamo in Cristo e del “potere delegato”, così come il reverendo Hagin definisce l’autorità del credente.

Oggi, nella mia maturità, la fresca rivelazione della Parola di Dio insieme a esperienze di vita ministeriale mi hanno mostrato che l’autorità delegata è solo una delle due facce di una medaglia, la faccia già coniata dal nostro Signore Gesù con il Grande Mandato.
Esiste un’altra faccia della stessa medaglia, che ciascuno di noi ha la responsabilità di coniare: l’autorità morale.

A questo soggetto dedico il libro che hai in mano, nella consapevolezza di offrire alcune risposte a quesiti ricorrenti: “Per quali ragioni molto spesso i risvegli si affievoliscono?”; oppure: “Perché l’ipergrazia non è una dottrina biblica?”.
Il libro si conclude esattamente come l’insegnamento che ho condiviso per la prima volta nel 2019, con l’esaltazione dell’opera perfetta compiuta alla croce, che ha il potere di riabilitare chiunque riconosca di aver perso l’autorità morale.

Non ci sono commenti dei clienti per il momento.

Scrivi il tuo commento

Autorità morale

Autorità morale

A questo soggetto dedico il libro che hai in mano, nella consapevolezza di offrire alcune risposte a quesiti ricorrenti: “Per quali ragioni molto spesso i risvegli si affievoliscono?”; oppure: “Perché l’ipergrazia non è una dottrina biblica?”.

Scrivi il tuo commento